Consulenza, Progettazione e Sviluppo di sistemi software evoluti.


Soluzioni gestionali integrate standard e settoriali specifiche.


SAP® Business One, la soluzione unica e totale per gestire l’intera azienda.


Apertura Ticket, Supporto e assistenza
 
 
 
SAP Business One

SAP Business One consente un accesso immediato, ogni volta che servono, alle informazioni critiche per il business. Questa applicazione copre in modo esauriente tutte le core operations, fornendo agli utilizzatori una acuta comprensione in modo da potere prendere decisioni supportate da fatti. Con SAP Business One ogni aspetto del tuo business viene gestito più agilmente.

Scarica la scheda dettagliata SAP Business ONE (445 KB, italiano)

Contabilità e Finanza

Con il supporto per molteplici valute, il budgeting e la riconciliazione della banca, SAP Business One mette a tua disposizione delle funzionalità di gestione finanziaria con cui la tua impresa guadagnerà in efficienza e produttività.

Funzionalità di gestione finanziaria

Potrai creare piani dei conti utilizzando un modello adattabile in base alle specifiche esigenze della tua azienda, con in più la possibilità di sviluppare dei piani dei conti individuali, eventualmente inserendovi fino a dieci segmenti, per supportare i requisiti di reporting.
  • Registrazioni prima nota – Potrai sfruttare le funzionalità per registrare automaticamente la prima nota dalle aree di vendita, acquisti e banche e per creare nuove registrazioni. Potrai svolgere delle ricerche nelle note esistenti ed assegnare automaticamente ogni transazione a un progetto/commessa o centro di costo.
  • Documento con registrazioni provvisorie – Avrai la possibilità di salvare molteplici registrazioni di prima nota in un batch per poi elaborarle simultaneamente. In questo modo potrai verificare e raccogliere le registrazioni prima che vengano inserite nella Contabilità Generale.
  • Modelli di registrazione – Per risparmiare tempo ed evitare errori durante la registrazione manuale della prima nota, potrai definire dei modelli di prima nota per la contabilità generale.
  • Registrazioni ricorrenti – Ti sarà possibile definire delle registrazioni personalizzate da eseguire periodicamente nella contabilità, specificando una frequenza per ciascuna di esse. Con le registrazioni ricorrenti, l’applicazione ricorda automaticamente di eseguire le transazioni alla data indicata.
  • Scritture di storno – i risconti di fine mese possono essere stornati automaticamente. Per default, lo storno delle registrazioni specificate si verifica il primo giorno del mese successivo, ma SAP Business One consente agli utenti che lo desiderano di specificare una data di storno diversa per ogni registrazione.
  • Differenze di tasso di cambio – Potrai valutare periodicamente le partite aperte in valuta straniera per identificare le differenze e scegliere la transazione di correzione appropriata.
  • Modelli di report finanziari – Ogni singola impresa potrà, in base alle specifiche esigenze, generare rapidamente e facilmente modelli di report finanziari illimitati, ad esempio conti profitti e perdite supplementari.
  • Processi bancari – Terrai traccia di tutti i processi bancari, dalle entrate di cassa e dagli assegni emessi fino ai depositi, ai pagamenti anticipati e con carta di credito e alle riconciliazioni bancarie e potrai gestire le ricevute bancarie e i bonifici.
  • Budget – Potrai definire e gestire i budget in base ai conti Co.Ge. e configurare i metodi di allocazione del budget, definire gli importi del budget in qualsiasi valuta (interna, estera o entrambe) e visualizzare un report riepilogativo del budget che mette a confronto cifre reali e cifre pianificate. Con SAP Business One, potrai creare un’allerta online che ti avvisi se una transazione supera il limite mensile o annuale previsto dal budget.
  • Centri di costo/profitto – Definisci diversi centri di costo/profitto e assegna i conti costi e ricavi corrispondenti a un centro di costo/profitto predefinito.
  • Report dei centri di costo/profitto – Avrai la possibilità di eseguire un conto profitti e perdite in base a ricavi e costi (sia diretti che indiretti), come definito nelle regole di allocazione. Potrai eseguirlo per qualsiasi centro di costo/profitto, scegliere tra i formati di visualizzazione annui e mensili e confrontare i risultati con le cifre del periodo precedente.
  • Regole di distribuzione – Potrai definire diverse regole di distribuzione per caratterizzare le attività commerciali e poi allocare i conti costi o ricavi alla regola di distribuzione corrispondente.
Contabilità in tempo reale

SAP Business One supporta la contabilità in tempo reale mediante le seguenti funzioni.
  • Gestione finanziaria – Le attività principali per la gestione finanziaria e delle banche possono essere automatizzate con funzionalità totalmente integrate. Quando completi una transazione, il software registra automaticamente una prima nota nella contabilità generale, senza pertanto richiedere ulteriori elaborazioni in background.
  • Drill down veloce – È facile eseguire il drill down alle informazioni al livello di registrazione. Ad esempio, mentre osservi la registrazione contabile di una transazione di vendita, puoi effettuare il drill down per vedere le informazioni del piano dei conti.
  • Piano dei conti completo – Potrai analizzare in dettaglio la situazione fino a vedere uno specifico saldo per conoscere le varie transazioni che lo compongono.
  • Chiusura di fine mese – SAP Business One offre la funzionalità per supportare la chiusura di fine mese.
  • Chiusura accelerata – Le chiusure di fine mese possono essere accelerate assegnando i task a singole persone oppure creando dei promemoria per gestire i diversi aspetti della chiusura mediante la finestra di attivit&agrave.
  • Conti di riconciliazione – Potrai identificare i conti come conti di riconciliazione ed assegnarli come conti di registrazione per suddividere i saldi dei clienti/fornitori in base alla natura ed alla tipologia del saldo stesso. In questo modo la sincronizzazione tra contabilità generale e contabilità clienti e fornitori è assicurata.
  • Modelli di registrazione – Ti viene offerta la possibilità di utilizzare i modelli di registrazione per assegnare costi o transazioni a diversi dipartimenti, in base a percentuali fisse. Le registrazioni ricorrenti ti consentiranno di creare transazioni con importi fissi.
  • Storno di transazioni – Questa funzione permette di stornare automaticamente le transazioni e registrare una data di storno definita dall’utente.
Reporting finanziario

SAP Business One offre la seguente funzionalità di reporting finanziario.
  • Report multilivello – Potrai creare una struttura di contabilità generale per ottimizzare i report. I report multilivello sono ottimizzati dalla flessibilità offerta dalla funzione di segmentazione dei conti di SAP Business One.
  • Report integrati – Potrai compilare report aziendali, contabili, di magazzino e finanziari, nonchè report sugli estratti conto ed esportali in Microsoft Excel e Microsoft Word.
  • Tool XL Reporter – Le viste di SAP Business One con i dati critici dell’azienda sono accessibili in tempo reale e potrai sfruttare tutte le funzionalità di Microsoft Excel per la formattazione dei report front-end.

Leggi la scheda Contabilità e finanza con SAP Business ONE (243 KB, inglese)

Customer Relationship Management (CRM)

SAP Business One offre funzionalità complete e integrate per servizi e vendite, garantendo il controllo totale su acquisizione e fidelizzazione dei clienti, nonché sulla redditività dell’azienda. Le funzioni strettamente integrate di marketing, vendita e servizi forniscono una visibilità globale sull’intero ciclo di vita dei clienti.

Vendite CRM

Avrai la possibilità di registrare ogni singola opportunità di vendita, dall’identificazione del potenziale cliente fino alla scoperta, qualifica, proposta, chiusura e, infine, al supporto e servizio post-vendita. Potrai inserire persino i dettagli dell’opportunità, incluso la fonte, la portata del potenziale contratto, la data di chiusura, i concorrenti e le attività. Le funzioni CRM includono quanto segue:
  • Vendite (contabilità clienti) – Potrai creare preventivi, registrare gli ordini dei clienti, preparare le consegne, aggiornare i saldi dello stock e gestire tutte le fatture e la contabilità clienti.
  • Acquisti (contabilità fornitori) – Potrai gestire e amministrare le transazioni con i fornitori, incluso l’emissione di ordini di acquisto, l’aggiornamento delle quantità di stock, il calcolo dei prezzi d’acquisto degli articoli di importazione e la gestione di resi e accrediti.
  • Record anagrafico business partner – Potrai gestire tutte le informazioni su clienti, rivenditori e fornitori, incluso indirizzi e-mail, profili, report vendite, attività con i business partner e saldi dei conti. Il calendario consente di monitorare le attività ed eseguire ricerche per parole chiave per trovare specifici elementi nel calendario.
  • Reporting – Avrai la possibilità di analizzare le opportunità in base a fonte del contatto, territorio, settore industriale, cliente e prodotto. I report mostrano le previsioni e le antici pazioni sugli utili in base a diversi intervalli di tempo, ad esempio per mese e trimestre. La distribuzione dei potenziali clienti è visualizzabile in base alla fonte nel tempo per identificare le attività più proficue per la generazione dei potenziali clienti.
  • Gestione opportunità e potenziali clienti – Potrai importare migliaia di potenziali clienti dai file di Microsoft Excel o altri formati di file standard, ad esempio i file CSV (Comma-Separated Value), e poi gestire e seguire le attività. Potrai anche aggiungere i potenziali clienti nelle liste delle campagne e-mail, nelle liste dei contatti e nelle newsletter. Potrai contattare i potenziali clienti o i business partner con campagne e-mail e telefoniche e creare una campagna, realizzarla e monitorarne i risultati.
  • Report dinamici – Il report dinamico delle analisi-opportunità offre una vista unica e su base temporale dei dati dell’azienda per identificare facilmente tendenze, schemi e comportamenti del personale, nonché opportunità di vendita.
  • Gestione dei clienti Web-based – La tua squadra di vendita avrà un accesso sicuro ai dati sui clienti ovunque siano attraverso il Web. Gli utenti di questa area avranno una interfaccia Web in modo da potere interrogare e controllare lo stato degli ordini, tutto in tempo reale customers so they can log inquiries and check order status, all in real-time.
  • Integrazione con Microsoft Outlook – Potrai importare nella lista dei contatti di Outlook i dati dei clienti presenti in SAP Business One. Le attività ed i task inseriti nel calendario di SAP Business One potranno essere sincronizzati con i calendari di Microsoft Outlook.

sap business one partner Leggi la scheda CRM con SAP Business One (187 KB, inglese)
crm software Leggi la scheda sul Web CRM di SAP Business ONE (151 KB, inglese)

Vendite

SAP Business One offre una funzionalità flessibile per lo sviluppo dei documenti di business, comprese le offerte. Oltre a supportare diversi tipi di linea - consentendoti così di creare i totali parziali dellelinee precedenti - prevede l’inserimento di testo libero in qualsiasi punto all’interno del corpo del documento e anche la visualizzazione dei prodotti alternativi consigliati. Potrai, inoltre, memorizzare e riutilizzare i commenti standard, definire il testo di intestazioni e piè di pagina per ogni documento e ancora calcolare il profitto lordo per ogni offerta, rivedere facilmente lo storico dei prezzi di vendita e, dopo avere creato un’offerta, esportarla in modo semplice e veloce in Microsoft Word.

SAP Business One: funzionalità di vendita
  • Ordine – Semplifica l’inserimento degli ordini di vendita grazie alla possibilità di accedere alle informazioni sulla disponibilità dei prodotti su più magazzini. Quando un tipo di merce scarseggia, potrai scegliere di effettuare l’ordine da una lista di prodotti alternativi oppure consentire la consegna di una quantità parziale. Gli ordini possono supportare diverse date di consegna e vari indirizzi di spedizione per ciascun prodotto della linea. Potrai aggiornare automaticamente gli ordini di acquisto a partire da un ordine di vendita e spedire direttamente i prodotti presso la sede del cliente.
  • Consegna – Potrai generare la documentazione dell’imballaggio per tutte le merci spedite a un cliente. La funzione d’imballaggio integrata facilita “l’inserimento virtuale" degli articoli in confezioni diversi quando si crea una consegna. È prevista la possibilità di memorizzare il codice di spedizione e accedere allo stato del trasporto nella bolla di consegna con un semplice clic. Quando si esegue una consegna, il software aggiorna automaticamente le quantità in magazzino.
  • Fattura in uscita – Questa funzione crea automaticamente una registrazione prima nota correlata ad ogni fattura. È possibile creare una ricevuta di pagamento se il cliente sceglie di pagare solo una parte della fattura.
  • Fattura in uscita e ricevuta di pagamento – Fattura e ricevuta di pagamento possono essere create in un’unica fase utilizzando le informazioni dello stesso documento.
  • Nota di credito a cliente – Quando crei una nota di credito per una merce resa, puoi importare facilmente i dati dalla fattura originale.
  • Stampa dei documenti – Avrai la possibilità di selezionare periodo, codice o tipo di documento per stampare i record di vendite e acquisti.
  • Bozze dei documenti – Tutti i documenti salvati come bozza possono essere stampati, modificati e gestiti.
  • Assistente creazione documento – Potrai raggruppare in un’unica fattura tutti i documenti di vendita per qualsiasi specifico cliente e creare una varietà di ordini e note di consegna nel corso del mese per poi generare a fine mese delle fatture riepilogative per ogni cliente.
  • Assistente incasso – Potrai gestire molteplici lettere di incasso e disporre di uno storico incassi per ciascun cliente. È consigliabile eseguire l’assistente a intervalli regolari, ad esempio ogni mese oppure ogni settimana, per verificare le fatture dei clienti e inviare una serie di lettere di incasso di vario livello a intervalli prestabiliti. E poi potrai anche specificare il metodo per il calcolo degli interessi e le spese d’incasso.

sap business one partner Leggi la scheda E-commerce con SAP Business One (216 KB, inglese)

Acquisti

Con SAP Business One potrai gestire e amministrare le attività correlate ai fornitori.

SAP Business One: funzionalità di acquisto
  • Ordine di acquisto – Quando ordini materiali o servizi dai fornitori, puoi creare gli ordini di acquisto e stamparli, inviarli per posta, fax o e-mail direttamente al fornitore. Un ordine di acquisto aggiorna la quantità disponibile degli articoli ordinati e comunica al responsabile del magazzino qual è la data prevista per la consegna. In aggiunta a tutto questo, potrai anche suddividere in più parti un singolo ordine di acquisto se, ad esempio, gli articoli devono essere inviati a magazzini diversi.
  • Entrata merci da fornitore – Hai la possi bilità di decidere se vuoi ricevere le forniture presso un solo magazzino o più magazzini. Le entrate merci possono essere collegate a un ordine di acquisto: la quantità dell’ordine di acquisto può variare se la quantità ricevuta differisce da quella dell’ordine originale.
  • Fattura in entrata – Questa funzione crea automaticamente una registrazione di prima nota correlata alla fattura di acquisto. È possibile creare un documento di pagamento anche se scelgo di pagare solo una parte della fattura.
  • Nota di credito acquisti – Potrai emettere una nota di credito in favore di qualsiasi fornitore a copertura di un reso merci. I dati necessari per la nota di credito sono facilmente desumibili dalla fattura originale.
  • Costi d’importazione – Consente di calcolare il prezzo di acquisto delle merci, allocando i vari elementi del costo d’impor tazione (ad esempio trasporto, assicurazione e tasse doganali) al costo franco a bordo di ciascun articolo. Il valore di magazzino effettivo della merce viene aggiornato automaticamente.
  • Bozza e stampa di documenti – Potrai modificare e gestire tutti i documenti di acquisto salvati in formato di bozza e stamparli (bozze incluse) in base a periodo, numero oppure tipo di documento.

sap business one partner Leggi la scheda Gestione acquisti con SAP Business One (278 KB, inglese)
sap business one partner Leggi la scheda Gestione del magazzino con SAP Business One (357 KB, inglese)

MRP (Pianificazione del fabbisogno di materiale)

SAP Business One offre una funzione di pianificazione semplice, ma potente, che agevola la pianificazione e la gestione degli articoli che saranno prodotti o acquistati applicando una varietà di criteri.

SAP Business One: funzionalità di MRP

Per la pianificazione del fabbisogno di materiale (MRP), SAP Business One integra la seguente funzionalità.
  • Previsioni – La previsione della domanda viene generata in base allo storico e agli ordini ricevuti, ma anche utilizzando dei criteri di previsione della domanda disponibili nell’assistente MRP. I calcoli previsionali ti aiutano ad anticipare la domanda per il prodotto e ritoccare di conseguenza la pianificazione dei materiali.
  • Assistente MRP – Potrai disporre e ottimizzare il fabbisogno di materiale futuro, gestire ed eseguire acquisti unitamente a consigli ed eccezioni per la produzione. Considerando sia le quantità d’ordine minime che gli ordini multipli, potrai sfruttare le riduzioni dei prezzi di acquisto oppure i lotti di produzione standard, riducendo così i costi. L’assistente genera un report di raccomandazioni che offre consigli sugli articoli fabbricati o acquistati. Molteplici opzioni di drill-down agevolano la visualizzazione dei calcoli del fabbisogno netto e i documenti effettivi che determinano il fabbisogno lordo.
  • Report di raccomandazioni sugli ordini – Gli ordini di produzione e gli ordini di acquisto possono essere creati automaticamente in base alle informazioni contenute in un report di raccomandazioni. Se un articolo deve essere affidato in outsourcing, è semplice convertire un ordine di produzione in ordine di acquisto. Potrai anche consolidare gli ordini di acquisto al medesimo fornitore in un solo ordine, snellendo così ulteriormente i processi di acquisto.

Controllo dello stock

Potrai gestire dati anagrafici articolo, numeri di serie e listini prezzi, nonché definire articoli alternativi, completare l’inventario e aumentare o ridurre le rettifiche, eseguire l’inventario a rotazione e generare delle liste di prelievo per gli ordini cliente in corso.

SAP Business One: funzionalità di controllo dello stock
  • Dati anagrafici articolo – Questa funzione ti permette di definire gli articoli di produzione (make), gli articoli acquistati (buy)e gli articoli non di stock (ad esempio manodopera e trasporti), pur lasciando inalterate informazioni predefinite come il fornitore, l’unità di misura di acquisto e vendita e lo stato d’imposta per ogni articolo. Potrai gestire gli elementi inventariati in più magazzini, con costi associati che variano in base all’ubicazione. SAP Business One supporta svariati metodi di valutazione dello stock, incluso costo standard, media mobile ponderata e metodi FIFO. Potrai definire un metodo di approvvigionamento (ad esempio fabbricazione o acquisto), ma anche determinare gli intervalli in base ai quali acquistare un articolo (ad esempio ogni mese, ogni settimana oppure ogni giorno). Potrai altresì definire i lotti, la quantità d’ordine minima e il lead time medio. Poi potrai utilizzare queste informazioni in combinazione con la funzionalità MRP.
  • Numeri di serie – I numeri di serie possono essere generati automaticamente o manualmente utilizzando dei modelli.
  • Lotti – I prodotti possono essere assegnati a lotti e classificati mediante qualsiasi attributo liberamente definibile (ad esempio la durata). Potrai gestire i lotti per questi prodotti negli ordini di vendita, nelle bolle di consegna e nei movimenti dello stock.
  • Articoli sostitutivi – In caso di indisponibilità di una scelta del cliente, potrai creare una lista di articoli alternativa, classificandole in base alla somiglianza con l’articolo, il prezzo o la quantità.
  • Numero catalogo business partner – Potrai gestire una tabella con i numeri parte di clienti e fornitori e i numeri parte dello stock, collegati mediante riferimenti incrociati. I numeri parte dei clienti possono essere utilizzati sui documenti di acquisto al posto dei numeri parte dello stock.
  • Entrata e uscita merci – Potrai registrare le entrate e uscite merci che non sono in diretta relazione con un documento di acquisto o di vendita.
  • Trasferimento di stock – Lo stock può essere spostato da un magazzino all’altro.
  • Registrazione stock – Potrai inserire i saldi apertura per gli articoli in stock e aggiornare i dati di magazzino.
  • Conteggio stock ciclico – Avrai la possibilità di snellire il conteggio dello stock definendo i tempi di conteggio di ogni articolo in stock. Le allerte e i report prodotti ti aiutano ad accertare che articoli di diversa importanza siano conteggiati con la frequenza necessaria.
  • Listino prezzi – È possibile definire una varietà di listini prezzi e collegarli ai clienti oppure ai fornitori. Il processo di creazione dei collegamenti dinamici tra i listini prezzi è facile e veloce. I prezzi vengono aggiornati automaticamente ogni volta che cambia il listino prezzi principale.
  • Prezzi speciali – Potrai definire dei prezzi speciali per singoli clienti o fornitori, prezzi per specifiche quantità vincolati al volume dell’ordine e anche un periodo di validità per ciascun prezzo.
  • Gestione liste di prelievo – I processi di prelievo e imballaggio sono gestibili in molteplici code. Gli ordini di vendita inseriti vengono visualizzati nella coda "aperta" e possono essere contrassegnati come rilasciati in toto oppure in parte per essere prelevati. La coda dei "rilasci" visualizza tutti gli ordini rilasciati per il prelievo e che possono essere contrassegnati come già prelevati completamente o parzialmente. Potrai creare automaticamente le liste di prelievo perun ordine o un intervallo di ordini all’interno delle code aperte o rilasciate. Questa funzione integra una più ampia funzionalità di drill-down che include i dati anagrafici clienti e articolo, accanto ai documenti origine.

Supporto e servizio ai clienti

L’applicazione SAP Business One include anche la funzionalità CRM che garantisce il controllo totale sull’acquisizione e la fidelizzazione dei clienti, nonché sulla redditività per l’impresa. Le funzioni stret tamente integrate di marketing, vendita e servizi forniscono una visibilità globale sul ciclo di vita completo dei clienti.

Le funzioni delle chiamate di servizio forniscono supporto per le operazioni di servizio, la gestione dei contratti di servizio, la pianificazione dei servizi, il monitoraggio delle attività di interazione con i clienti, il supporto ai clienti e la gestione delle opportunità di vendita.

SAP Business One: funzionalità di supporto e servizio ai clienti
  • Contratti di servizio – Potrai creare un contratto di garanzia o di supporto regolare per gli articoli o i servizi venduti a un cliente. Il contratto riporta le date di inizio e fine, nonché specifiche clausole contrattuali che potrebbero includere anche i tempi di risoluzione o di risposta garantiti.
  • Schede dell’attrezzatura cliente – Avrai la possibilità di gestire informa zioni particolareggiate su un articolo venduto a un cliente, ad esempio il numero di serie del costruttore, il numero di serie proprio e lo storico delle chiamate di servizio. Nelle schede sono elencati anche i contratti di servizio assegnati allo specifico articolo.
  • Report sull’attrezzatura cliente – Potrai visualizzare tutte le attrezzature, e relativi numeri di serie, vendute a un cliente oppure a un gruppo di clienti. Chiamate di servizio – Questa funzione ti consente di rivedere le informazioni su tutte le chiamate di servizio create, risolte o chiuse in una specifica data oppure in un intervallo di date. Il report può essere specificato in modo da vedere le chiamate di servizio specifiche per una coda, un tecnico, un tipo di problema, una priorità, un articolo o uno stato di chiamata. Potrai scegliere se includere o meno una visualizzazione delle chiamate scadute.
  • Chiamate di servizio in coda – Potrai monitorare e gestire le chiamate di servizio rivedendo lo storico delle chiamate correlate a uno specifico evento. È possibile monitorare lo stato di una chiamata e assegnarlo a singoli tecnici oppure gestirlo nella coda di un team.
  • Tempo di risposta per responsabile – Questa funzione consente di seguire le comunicazioni intercorse tra un cliente e il dipartimento di servizio e di monitorare il tempo necessario per rispondere correttamente a una singola chiamata di servizio.

Reporting

Potrai creare i report e avviare immediatamente le azioni correttive. La funzione di reporting supporta i report contabili, di stock, finanziari e quelli che sostengono il processo decisionale. Oltre alla possibilità di esportare qualsiasi report generato in Microsoft Excel, potrai anche estrarre i dati molto facilmente, semplicemente mediante la navigazione. Potrai eseguire la riconciliazione interna ed esterna con il reporting delle eccezioni, una funzione utile quando tenti di chiudere i periodi contabili per preparare i bilanci.

SAP Business One ti offre la visibilità totale delle operazioni aziendali mediante una funzione "Drag and Relate" che ti aiuta anche a individuare immediatamente le transazioni e le relazioni chiave all’interno dell’azienda.

Un generatore di interrogazioni consente agli utenti di creare intuitivamente le richieste al database, nonché di definire i report. Potrai utilizzare i dati di qualsiasi campo per creare un report dettagliato o sintetico. Una volta definita, un’interrogazione può essere salvata nella libreria delle interrogazioni per essere utilizzata in un secondo momento. Se occorre, potrai anche utilizzare un editor di report per perfezionare o modificare eventuali interrogazioni preesistenti.

L’assistente interrogazioni è simile al generatore di interrogazioni, ma in questo caso il processo di generazione è reso più semplice da una guida passo passo. Questo tool è utile se desideri sviluppare delle interrogazioni, ma non conosci la sintassi SQL (Structured Query Language).

  • Report predefiniti – In SAP Business One è disponibile un elevato numero di report predefiniti per ogni area funzionale. Avrai l’opportunità di generare report per una specifica area funzionale della tua attività e di personalizzare il risultato in base alle tue esigenze. Potrai, inoltre, stampare i report oppure inviarli per e-mail ed esportarli in Microsoft Excel. Per un elenco completo dei report predefiniti, consulta la sezione “Report predefiniti”. Reporting basato su Microsoft Excel
  • (XL Reporter) – Per molte piccole imprese, il processo di generazione di report finanziari accurati e tempestivi sulla base di dati aziendali risulta parti colarmente complesso. Il tool XL Reporter di SAP Business One ti consentirà di ottenere una visione globale e accurata dello stato finanziario della tua azienda. XL Reporter, infatti, è integrato in SAP Business One e basa i report su dati reali provenienti da una varietà di fonti, incluso contabilità generale, crediti, debiti, vendite, acquisti, stock e qualsiasi altro campo definito dall’utente.
Funzionalità del tool XL Reporter

Con il tool XL Reporter potrai completare le attività descritte di seguito.

  • Generare report accurati e tempestivi – Il tool XL Reporter ha tutte le caratteristiche necessarie alla tua azienda per creare ed eseguire i report in un ambiente grafico di facile utilizzo, basato su utilità "point-and-click" e "Drag-and-drop" che agevolano il controllo sulle attività di budget e reporting. È prevista la generazione di report standard oppure ad hoc, il drill down dei dati e l’analisi delle informazioni.
  • Comporre report standard e ad hoc – Grazie all’assistente di definizione, la creazione dei report non richiede sforzi. Qualsiasi dipendente dell’azienda potrà creare interrogazioni personalizzate dei dati SAP Business One con poche semplicissime operazioni. Una volta generato un report, potrai eseguire il drill down di qualsiasi dato per vedere le transazioni sottostanti. Durante il processo di creazione delle interrogazioni, potrai anche visualizzare e aggiornare i dati.
  • Accedere rapidamente ai dettagli su profitti e perdite – La possibilità di ottenere un riepilogo del profitto operativo reale e previsto di uno specifico periodo ti consente di individuare facilmente le tendenze.
  • Creare dashboard aziendali totali – Questa funzione consente di visualizzare e rappresentare in formato grafico valutazioni importanti sulle prestazioni fondamentali dell’azienda, ad esempio relativamente a vendite, movimento dello stock e clienti più redditizi. Le prestazioni sono rappresentabili su un grafico in cui potrai selezionare le singole celle per esaminare i dati che ti aiuteranno a scegliere le azioni più opportune in base ai risultati. Potrai, inoltre, valutare rapidamente le prestazioni finanziarie e i risultati futuri dell’azienda.
  • Velocizzare l’implementazione e limitare la curva di apprendimento – Potrai imparare rapidamente come utilizzare il tool XL Reporter grazie a un’interfaccia intuitiva e familiare che accede a Microsoft Excel e dispone di un livello di metadati che limita l’uso di strutture dei campi e tabelle tecniche. Potrai generare facilmente report importanti, dai più semplici report con i dettagli delle transazioni ai dashboard e ai bilanci patrimoniali più avanzati. Con l’utilità "Drag-and-drop" di questo tool, anche i neofiti potranno a creare rapidamente dei report che integrano funzioni di drilldown.
  • Organizzare i report – Potrai gestire e organizzare le definizioni dei report, i report eseguiti e i registri di report. I report possono essere visualizzati ed eseguiti molto semplicemente dal menu principale di SAP Business One. E per quanto riguarda la distribuzione, i report possono essere combinati e inviati via e-mail utilizzando uno scheduler.
  • Progettare report personalizzati – Con le interfacce e le funzioni standard di Microsoft Excel, potrai ampliare le possibilità a tua disposizione per comporre i report con opzioni di progettazione avanzate. È facile creare da zero parametri, formule e layout personalizzati.
  • Semplificare la generazione dei report – Potrai accedere ai dati aziendali e generare i report necessari, che siano report ad hoc oppure complessi bilanci patrimoniali.

sap business one partner Leggi la scheda Creare Report per con XL Reporter (130KB, inglese)
sap business one partner Leggi la scheda Integrazione di SAP Business ONE con Crystal Report (357 KB, inglese)

Integrazione con Microsoft Outlook

SAP Business One si integra con Microsoft Outlook per consentirti di scambiare e condividere i dati, mantenendo sempre aggiornate le parti coinvolte circa gli sviluppi dei conti e le opportunità commerciali.

  • Sincronizzazione dei dati - Questa funzione ti consente di sincronizzare appuntamenti in agenda, contatti e task tra SAP Business One e Microsoft Outlook e di pianificare la sincroniz zazione perché avvenga automaticamente, risolvendo eventuali conflitti tra le due applicazioni mediante la creazione di istantanee con i dati di SAP Business One che vengono collegati ai contatti di Microsoft Outlook.
  • Offerte - Potrai importare le offerte da SAP Business One a Microsoft Outlook e poi visualizzarle, modificarle e inviarle sotto forma di e-mail. Potrai anche creare nuove offerte in Microsoft Outlook e salvarle in SAP Business One.
  • Integrazione e-mail - Grazie all’integrazione con Microsoft Outlook, potrai svolgere le seguenti funzioni:
    • Salvare una e-mail di Microsoft Outlook come attività di SAP Business One
    • Salvare il testo dell’e-mail originale e gli allegati originali come supplemento a un’attività in SAP Business One
    • Creare impostazioni per il follow-up e il promemoria per un’attività
  • Connessione a Microsoft Word e Microsoft Excel - L’integrazione con Microsoft Outlook ti consente di collegarti a SAP Business One a partire da Microsoft Word e di salvare un documento Microsoft Word come attività di SAP Business One. La medesima funzione è disponibile anche per Microsoft Excel. Puoi salvare le cartelle di lavoro sotto forma di attività associate a un business partner oppure a un contatto in SAP Business One.